Vercelli: Immagini dal mappamondo, giovedì 8 febbraio la 4a serata della 32a edizione

Variazione di programma per il consueto appuntamento mensile della rassegna Immagini dal Mappamondo. Anzichè la prevista proiezione dedicata alla Dancalia, giovedì 8 febbraio verrà presentato il reportage del viaggio in Polonia effettuato da Ugo Breddo.

Le immagini partiranno dalla capitale Varsavia, rinata dopo le devastazioni subite durante la seconda guerra mondiale. Una città con un vecchio centro che ne racconta l’importante storia e i suoi nuovi quartieri, con il più alto grattacielo d’Europa, che guardano al futuro.

Ci si dirigerà poi verso il Mar Baltico per visitare una delle più antiche città del Paese, Danzica. Il suo centro storico è uno dei più ricchi e fastosi, grazie alle immense fortune dei sui commercianti, legati alla Lega Anseatica. Ma la città non è solo storia antica, ma anche una realtà moderna: è nato qui il sindacato Solidarnosc, guidato dall’elettricista Lech Walesa, divenuto poi Presidente della Polonia.

Il pubblico sarà poi condotto a visitare uno dei simboli dello storico conflitto fra il popolo tedesco e i popoli dell’est europeo, l’immenso castello-fortezza di Malbook. L’antica capitale dei Cavalieri Teutonici era circondata da un triplice cinta di mura, che ne davano un aspetto imponente e unico nel medioevo. Successivamente si giungerà a Torun, la città che diede i natali a Nicolò Copernico , il padre della teoria eliocentrica.

Proseguendo nel viaggio si attraverserà Breslavia, la più tedesca delle città polacche , con i suoi 100 ponti sul fiume Oder, per raggiungere poi Czestochowa, luogo di fede e pellegrinaggio. Nel convento fortezza di Jasna Gora, risalente al XIII secolo, si potrà ammirare l’immagine, ritenuta miracolosa, della Madonna Nera.

Quindi scorreranno le immagini di due luoghi tra i più toccanti del viaggio: i campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau.

Un viaggio nelle viscere della terra permetterà al pubblico di scoprire quelle che sono considerate le più antiche miniere di salgemma dell’Europa, attive dal 3500 a.C. ,ovvero le miniere di sale di Wielicka, che vantano più di 300 km di gallerie.

Infine le immagini condurranno i partecipanti alla scoperta di Cracovia, la città dove sono stati incoronati tutti i re polacchi e rimasta miracolosamente intatta durante la Seconda Guerra mondiale. Dal Castello di Wavel, che domina la Vistola, alla piazza del Vecchio Mercato, alla basilica Mariana dell’Assunzione, sarà tutto un susseguirsi di bellissimi monumenti.

L’appuntamento per tutti gli amanti dei viaggi, è fissato presso la mitica saletta intitolata al Cav. Petri del CAI vercellese, in via Stara, 1 con inizio alle ore 21,15. L’ingresso sarà libero.

Vercelli: Immagini dal mappamondo, giovedì 8 febbraio la 4a serata della 32a edizione

Blog | Commenti